Pavimenti filtranti e drenanti

Pavimenti filtranti e drenanti

La caratteristica principale dei pavimenti filtranti è la porosità. Essa consente il filtraggio dell’acqua permettendole di tornare in falda così da ripristinare il suo circolo naturale.

Pavimentazioni filtranti

Le pavimentazioni filtranti sono composte da un calcestruzzo a matrice porosa, formata da cavità interconnesse che consentono all’acqua l’attraversamento dell’elemento.

 

I filtranti hanno un’elevata porosità e questa loro caratteristica permette all’acqua di percolare attraverso il loro corpo e di raggiungere gli strati sottostanti, svolgendo inoltre una funzione di trattenimento  delle sostanze inquinanti, mantenendo inalterato il ciclo naturale delle acque.

Pavimentazioni drenanti

Le pavimentazioni drenanti permettono il passaggio dell’acqua solamente attraverso il materiale permeabile di riempimento dei giunti, eventualmente maggiorati come ampiezza, oppure le cavità nel caso dei grigliati.

VANTAGGI DI UNA PAVIMENTAZIONE FILTRANTE O DRENANTE

I filtranti Favaro1 sono stati studiati per avere una miscela di calcestruzzo a matrice porosa, che grazie ad una determinata percentuale di vuoti forma delle cavità interconnesse che riescono ad innescare un moderato sistema di ricircolo dell’aria e un’evaporazione dell’acqua dagli strati sottostanti. Questa sua porosità favorisce uno scambio termico, così non si crea nella pavimentazione l’effetto “isola di calore”.

 

Questa tipologia di pavimentazione, oltre ad eliminare i ristagni d’acqua, l’aquaplanning e il ruscellamento superficiale, salvaguardia l’ambiente, perché l’acqua segue il suo ciclo naturale. La posa di questo prodotto non va a modificare deturpare le caratteristiche idrauliche in quanto riesce ad approssimare quelle che c’erano in precedenza alla posa rispetto alla permeabilità all’acqua.